Crostate per tutti i gusti!

La crostata è un dolce da forno amato da tutte le età che sposa anche i gusti più difficili. Negli Spacci Amendolara a Piacenza sforniamo tantissime crostate ogni giorno, che siano alla frutta, alla marmellata o alla crema, cerchiamo di accontentare tutti i palati!

La crostata per Amendolara

Ci lasciamo trasportare dai ricordi dell’infanzia e proviamo a preparare questi amatissimi dolci da forno esattamente replicando i profumi e le memorie di quel periodo dove tutto era così saporito e genuino!

Dal canto nostro, siamo sempre stati molto attenti agli ingredienti selezionati per i nostri negozi: la ricerca dei veri sapori di una volta ci condiziona di giorno in giorno, costantemente.

La nostra è una missione: riportare la tradizione nella modernità dove viviamo oggi.

La ricetta della crostata: semplicità come “must”

La crostata è un dolce davvero semplice che, però, segue regole e proporzioni ben precise. La pasta frolla nasconde segreti che vanno considerati assolutamente per avere una base perfetta per il secondo momento della farcitura secondo i nostri gusti e fantasie, vediamo quali.

Una pasta frolla perfetta

Per la ricetta classica di una pasta frolla perfetta, servono i seguenti ingredienti:

  •  500 g farina 00 più un po’
  • 300 g burro
  • 200 g zucchero semolato
  • 5 tuorli
  • sale
  • vaniglia
  • limone

Dovete raccogliere in una ciotola la farina e il burro tagliato a cubetti, rompere il burro con la punta delle dita amalgamando la farina finché non otterrete un insieme polveroso di minuscole briciole. Continuate a sbriciolare senza schiacciare troppo i pezzettini. Aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale e gli aromi a scelta, poi unite i tuorli. Questi vanno stemperati e poi impastati premendo bene fino a creare un panetto omogeneo. Attenzione alla temperatura corporea: con mani molto calde il burro si scioglie e rende difficile la lavorazione, che per questo deve essere davvero rapida!

Fate riposare il panetto per almeno 30 minuti in frigorifero: in questo modo il burro riprende consistenza e l’impasto perde quel poco di elasticità acquisito durante la lavorazione: sarà poi più facile da stendere. Attenzione, per lavorare il panetto,toglietelo dal frigo e attendete qualche minuto: stenderlo subito significa romperlo.

Ora che avete scoperto i segreti della pasta frolla perfetta, potete inventare tantissime e variegate farciture secondo le vostre fantasie. Vi lasciamo qualche immagine di come le abbiamo preparate noi, qui nei nostri negozi a Piacenza.

Buon Appetito!